Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta l'informativa sulla privacy. Proseguendo la navigazione o cliccando su "Chiudi" acconsenti all'uso dei cookie. Chiudi
vai al contenuto vai al menu principale vai alla sezione Accessibilità vai alla mappa del sito
Login  Docente | Studente | Personale | Italiano  English
 
Home page Home page

INFRASTRUTTURE FERROVIARIE & INFRASTRUTTURE AEROPORTUALI ED ELIPORTUALI

Corso Ingegneria Civile
Curriculum INFRASTRUTTURE E SISTEMI DI TRASPORTO
Orientamento Orientamento unico
Anno Accademico 2022/2023

Modulo: INFRASTRUTTURE FERROVIARIE

Corso Ingegneria Civile
Curriculum INFRASTRUTTURE E SISTEMI DI TRASPORTO
Orientamento Orientamento unico
Anno Accademico 2022/2023
Crediti 6
Settore Scientifico Disciplinare ICAR/04
Anno Secondo anno
Unità temporale Secondo semestre
Ore aula 48
Attività formativa Attività formative caratterizzanti

Canale unico

Docente MARINELLA SILVANA GIUNTA
Obiettivi Gli obiettivi formativi del corso sono quelli di fornire gli elementi di conoscenza di base della progettazione delle linee ferroviarie. Parte centrale del corso è la definizione dei criteri per la progettazione della sezione ferroviaria, corpo stradale e sovrastruttura, dell’andamento plano altimetrico delle linee ferroviarie e delle stazioni. Vengono illustrate le caratteristiche generali delle opere d’arte viadotti e gallerie. Si accenna alle caratteristiche delle linee ad alta velocità. Si forniscono le generalità sugli impianti di trazione elettrica e sul segnalamento. Ed infine si illustrano le caratteristiche generali delle metropolitane delle tranvie e delle ferrovie speciali.
Rientra negli obiettivi formativi l'acquisizione della capacità di comunicare le conoscenze maturate attraverso un linguaggio tecnico-scientifico adeguato e la capacità di approfondimento delle conoscenze acquisite.

MODALITA' DI VALUTAZIONE

Prova scritta
3^ test in itinere (durata 120 minuti)
Consiste in quattro quesiti a risposta aperta su argomenti inerenti il corpo ferroviario e l'armamento, la meccanica della locomozione e l'andamento plano-altimetrico delle linee ferrate. Durante la prova scritta non è consentito l'utilizzo di alcun materiale didattico. La prova è valida solo se si consegue una votazione di almeno 18/30.

4^ test in itinere (durata 120 minuti)
Consiste in quattro quesiti a risposta aperta su argomenti inerenti i deviatoi, le linee ferroviarie, le stazioni, il segnalamento ed i sistemi di trazione. Durante la prova scritta non è consentito l'utilizzo di alcun materiale didattico. La prova è valida solo se si consegue una votazione di almeno 18/30.

Valutazione prova scritta
La prova scritta è completa solo se la valutazione è almeno sufficiente per entrambi i test in itinere. Il voto è calcolato come media delle votazioni conseguite nei due test in itinere.

Prova orale
La prova orale è facoltativa per lo studente che ha ottenuto una valutazione positiva della prova scritta. Lo studente può o accettare la valutazione della prova scritta o fare una prova orale che consiste in domande relative agli argomenti del corso.
La prova orale è obbligatoria per gli studenti che hanno avuto una valutazione negativa della prova scritta o abbiano eseguito solo parzializzante la prova scritta (solo alcuni dei test in itinere).

Valutazione finale
Media della valutazioni delle prove scritta e della prova orale (se eseguita)


ENGLISH VERSION
Provide the elements of knowledge of the railways geometric design.
Learning and ability to apply criteria for the design of the cross – section, alignment and stations.
Acquisition of knowledge on the electric traction and the signalling, on design and construction of the bridges and the tunnels, on the high-speed lines.
Acquisition of knowledge on general characteristics of subways, tramways and special railways.
Ability to communicate the knowledge gained through an appropriate scientific-technical language.
Ability to deepening the acquired knowledge.

TESTS
Written test
3rd test in progress (120 minutes)
It consists of four questions on topics related to the railroad and track, mechanics of locomotion, horizontal and vertical alignment of railways. During the written test the use of any teaching material is not allowed. The test is valid only if a grade obtained is at least 18/30 .

4th test in progress (120 minutes)
It consists of four questions on topics relating to railway switches, railway lines, stations, signalling and systems of traction. During the written test the use of any teaching material is not allowed. The test is valid only if a grade obtained is at least 18/30.

Evaluation written test
The written test is complete only if the assessment is at least sufficient for both ongoing tests. The vote is calculated as the average of the grade obtained in the two tests in progress.

Oral exam
The oral exam is optional for the student who has obtained a positive evaluation of the written test. The student can either accept the evaluation of the written test or take an oral test which consists of questions related to the topics of the course.
The oral test is mandatory for students who have had a negative of the written test or have only performed the written test in part (only some of the tests in progress).

Final grade
Average of the evaluations of the written test and the oral exam (if performed)
Programma NFRASTRUTTURE AEROPORTUALI ED ELIPORTUALI

TRASPORTO AEREO
Nascita e sviluppo del trasporto aereo – Classificazione dei voli - Le basi aeree in Italia – Le organizzazioni nazionali ed internazionali del trasporto aereo
NOZIONI DI AERONAUTICA
Cenni di aerodinamica e di meccanica del volo –Caratteristiche degli aerei – Le ali – I carrelli – Pesi degli aeromobili
REQUISITI DI UN’AREA AEROPORTUALE E CLASSIFICAZIONE DEGLI AEROPORTI
Fattori che influenzano la scelta di un’area aeroportuale – Elementi che costituiscono un’area aeroportuale – Il rumore aeronautico - Condizioni meteorologiche che condizionano la sicurezza di volo – Classificazione degli aeroporti – Superfici da lasciare libere da ostacoli.
MANOVRE DI DECOLLO ED ATTERRAGGIO E DISTANZE DELLA PISTA E DEGLI AEROMOBILI
Manovre di decollo normale, interrotto e critico - Manovra di atterraggio -Distanze dichiarate della pista: TORA, TODA, ASDA – Spazio di decollo - Spazio di atterraggio - Fattori che influenzano lo spazio di decollo - Distanze richieste dell’aeromobile: TOR, TOD, ASD.
ORIENTAMENTO DI UNA PISTA DI VOLO
La meteorologia negli aeroporti - Studio e classificazione dei venti - Coefficiente di utilizzazione di una pista aeroportuale.
REQUISITI GEOMETRICI DI UN’AREA AEROPORTUALE
Caratteristiche geometriche delle piste di volo: larghezza, profilo longitudinale, sezione trasversale - La striscia di volo - Le piste di circolazione e di rullaggio - Le vie di uscita rapida. Collegamenti tra piste di rullaggio e testate delle piste di volo.
LA SEGNALETICA IN UN AEROPORTO
Dispositivi di segnalazione - Segnaletiche orizzontali – Segnaletiche verticali.
I PIAZZALI AEROMOBILI
Definizione – Assetto generale – Determinazione del numero di piazzole – Dimensioni delle piazzole modi di parcheggio di un aeromobile
GLI ELIPORTI
Dati relativi agli eliporti – Caratteristiche fisiche degli eliporti – Superfici da lasciare libere da ostacoli.
PAVIMENTAZIONI AEROPORTUALI
Le pavimentazioni in campo aeroportuale - Criteri di scelta delle pavimentazioni¬ - Aree critiche e non critiche - Le pavimentazioni rigide. Caratteristiche e componenti di un calcestruzzo per sovrastrutture – I giunti delle piastre - Le sovrastrutture flessibili. La portanza del sottofondo:E, K, CBR - Prove di portanza su pavimentazioni rigide e flessibili - I fattori che influenzano il dimensionamento di una pavimentazione - Il carico equivalente su ruota singola - Criteri di valutazione dell’agibilità di una pista. Metodo LCN - Metodo ACN-PCN - Dimensionamento delle pavimentazioni rigide: metodi LCN, Corps od Engineers, Portland Cement Association – FAA - Dimensionamento delle pavimentazioni flessibili: metodi FAA, Corps of Engineers, LCN.

INFRASTRUTTURE FERROVIARIE
GENERALITA’ SUL TRASPORTO FERROVIARIO
Cenni storici – Sviluppo e consistenza della rete ferroviaria - I numeri della rete ferroviaria italiana – modello organizzativo del gruppo FS
LA STRADA FERRATA: CORPO STRADALE E SOVRASTRUTTURA
CORPO STRADALE : Rilevati ferroviari – Piattaforma ferroviaria (supercompattato) – Subballast – Trincee – Opere d’arte minori – SOVRASTRUTTURA FERROVIARIA: Rotaia – Interazione veicolo rotaia –Traverse – Attacchi – Ballast – Organi di giunzione delle rotaie – Schema di ripartizione dei carichi – Termica del binario – Manutenzione della sovrastruttura – Sagoma limite
MECCANICA DELLA LOCOMOZIONE
Materiale rotabile - L’aderenza - Le resistenze ordinarie al moto - La trazione ferroviaria – La frenatura.
ANDAMENTO PLANO ALTIMETRICO DI UNA LINEA FERROVIARIA
Generalità – Velocità di progetto – Tracciato planimetrico dell’asse ferroviario – Velocità massima in linea in funzione dei ranghi – Andamento altimetrico
I DEVIATOI
Generalità – Schema dei deviatoi – Classificazione dei deviatoi – Disposizione dei deviatoi – Intersezioni e scambio “inglese”.
LE LINEE
Consistenza delle linee – Caratteristiche di esercizio delle linee.
LE STAZIONI
Generalità – Classificazione delle stazioni – Binari delle stazioni – Piani di stazione – Tipologia delle stazioni – Stazioni viaggiatori – Stazioni merci.
IMPIANTI PER LA TRAZIONE ELETTRICA
Generalità – Tipologia di impianti T.E. – Linea di contatto.
IMPIANTI DI SEGNALAMENTO
Generalità – Sistemi di rilevamento automatico dello stato di occupazione del binario – Sezioni di blocco – Sistemi di controllo automatico della marcia del treno – Impianti si segnalamento – Cenni su modello di esercizio.
CENNI SULL’ALTA VELOCITA’
Generalità – Tipologia di linee ad alta velocità – Caratteristiche tecniche delle linee ad alta velocità italiane – L’alta velocità in Europa.
CENNI SULLE METROPOLITANE, TRANVIE E FERROVIE SPECIALI
Caratteristiche generali delle metropolitane - Caratteristiche generali delle tramvie – Caratteristiche generali delle ferrovie a cremagliera e delle funicolari terresti.
Testi docente INFRASTRUTTURE AEROPORTUALI ED ELIPORTUALI
- Tesoriere: Strade, Ferrovie, Aeroporti - Vol. III - Sovrastrutture aeroportuali - UTET-
- A. Tocchetti: Infrastrutture ed impianti aeroportuali - Ed. F. Angeli - 1983
- Di Mascio, Domenichini, Ranzo: Infrastrutture aeroportuali ed. Hoepli
- Horonjeff, McKelvey – Planning and Design of Airports- McGraw Hill
- ENAC : Regolamento per la costruzione e l’esercizio degli aeroporti – ottobre 2003
- Dispense del Docente da scaricare dal sito internet

INFRASTRUTTURE FERROVIARIE
Tesoriere: Strade, Ferrovie, Aeroporti - Vol. I – Il progetto e le opere d’arte – UTET
Michele Agostinacchio – “Strade Ferrovie Aeroporti” - EPC Libri
Ennio Antonucci – Infrastrutture ferroviarie – Pitagora Editrice Bologna
Franco Policicchio: Lineamenti di infrastrutture ferroviarie – Firenze University Press.
Dispense del Docente da scaricare dal sito internet
Erogazione tradizionale
Erogazione a distanza No
Frequenza obbligatoria No
Valutazione prova scritta No
Valutazione prova orale
Valutazione test attitudinale No
Valutazione progetto No
Valutazione tirocinio No
Valutazione in itinere
Prova pratica No

Ulteriori informazioni

Nessun materiale didattico inserito per questo insegnamento
Nessun avviso pubblicato
Nessuna lezione pubblicata
Codice insegnamento online non pubblicato

Cerca nel sito

 

Posta Elettronica Certificata

Direzione

Tel +39 0965.1692263

Fax +39 0965.1692201

Indirizzo e-mail


Biblioteca

Tel +39 0965.1692206

Fax +39 0965.1692206

Indirizzo e-mail

Ufficio didattica

Tel +39 0965.1692440/212

Fax +39 0965.1692220

Indirizzo e-mail


Segreteria studenti

Tel +39 0965.1691475

Fax +39 0965.1691474

Indirizzo e-mail

Segreteria Amministrativa

Tel +39 0965.1692257/261/241

Fax +39 0965.1692201

Indirizzo e-mail


Ufficio orientamento

Tel +39 0965.1692386/212

Fax +39 0965.1692220

Indirizzo e-mail

Social

Facebook

Twitter

YouTube

Instagram