Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti, necessari al suo funzionamento, e, con il tuo consenso, cookie di profilazione ed altri strumenti di tracciamento di terze parti, utili per esporre video ed analizzare il traffico al fine di misurare l'efficacia delle attività di comunicazione istituzionale. Puoi rifiutare i cookie non necessari e di profilazione cliccando su "Solo cookie tecnici". Puoi scegliere di acconsentirne l'utilizzo cliccando su "Accetta tutti" oppure puoi personalizzare le tue scelte cliccando su "Personalizza".
Per maggiori informazioni consulta la nostra privacy policy.

Solo cookie tecnici Personalizza Accetta tutti

vai al contenuto vai al menu principale vai alla sezione Accessibilità vai alla mappa del sito
Login  Docente | Studente | Personale | Italiano  English
 
Home page Home page
Didattica
Didattica


OFFERTA FORMATIVA 2023-2024

Nell’ambito dell’offerta formativa il DICEAM offre due Corsi di Laurea Triennale in Ingegneria Civile e Ambientale per lo sviluppo sostenibile (L-7) e in Ingegneria Industriale (L-9) e due Corsi di Laurea Magistrale in Ingegneria Civile (LM-23) e in Ingegneria per la Gestione Sostenibile dell'Ambiente e dell'Energia (Interclasse - LM-30/LM-35).

LAUREE TRIENNALI

INGEGNERIA CIVILE E AMBIENTALE PER LO SVILUPPO SOSTENIBILE (L7)

3 curricula: Opere civili sostenibili e per l'energia, Infrastrutture di trasporto e logistica, Tutela dell'Ambiente

COSA IMPARERAI

Il primo anno consente, attraverso lo studio delle discipline scientifiche di base dell’ingegneria, di approfondire le conoscenze della matematica, della geometria, della fisica, della chimica e della meccanica razionale. A partire dal 2° anno verranno erogati gli insegnamenti delle materie caratterizzanti il settore dell’Ingegneria Civile e Ambientale, che saranno integrati nel 3° anno con la scelta di uno dei tre curriculum previsti. L’equilibrio tra la formazione teorica e la preparazione tecnica consentirà ai laureati triennali di acquisire un ampio spettro di conoscenze in tutti i più importanti aspetti di questo settore di studi.

COSA POTRAI FARE DOPO

Progettazione, gestione e manutenzione di edifici, di strutture, di infrastrutture di trasporto e di infrastrutture idrauliche, di interventi per la difesa del suolo, per la protezione dai rischi naturali e dall’inquinamento, di monitoraggio del territorio, di reti e impianti energetici in ambito civile ed industriale, di sistemi di controllo e monitoraggio dell’ambiente, delle materie prime e delle risorse necessarie per l’efficientamento energetico e l’uso razionale dell’energia. Controllo e gestione della sicurezza e della prevenzione in grandi infrastrutture, cantieri.

INGEGNERIA INDUSTRIALE (L9)

3 curricula: Energy Manager, Ingegneria Gestionale, Ingegneria Elettrica e dell’Automazione

COSA IMPARERAI

Nel 1° anno viene data priorità alla preparazione di base nelle discipline dell’Analisi Matematica, della Geometria, della Fisica, della Chimica e la prova di lingua Inglese. Negli anni successivi si acquisiscono competenze relative alle discipline nei settori dell'Ingegneria Elettrica, Energetica, Gestionale e dei Materiali. Lo studente ha la possibilità di scegliere un curriculum a partire dal 2° semestre del 2° anno e di personalizzare la propria formazione scegliendo tra una serie di corsi a libera scelta. Al 3 °anno, nel quale sono anche previsti il tirocinio e la prova finale, si completa la formazione negli ambiti ingegneristici caratterizzanti il corso di studi.

COSA POTRAI FARE DOPO

Gestione, organizzazione e supervisione di processi industriali. Progettazione delle reti e degli impianti civili ed industriali. Progettazione, realizzazione, gestione e manutenzione di impianti e reti per la produzione, la gestione e lo stoccaggio dell'energia. Conversione di fonti energetiche rinnovabili in energia elettrica. Sviluppo ed utilizzo dei diversi materiali (tradizionali ed innovativi) e controllo dei processi di trasformazione per tutte le relative fasi di vita.

LAUREE MAGISTRALI

INGEGNERIA CIVILE (LM23)

COSA IMPARERAI

Il Corso forma figure professionali che, pur essendo tutte caratterizzate da una forte e solida preparazione nelle discipline cardine dell’ingegneria civile, possiedano ciascuna un alto grado di specializzazione che consenta loro di operare nel campo delle opere idrauliche e marittime, delle opere geotecniche, delle strutture, delle infrastrutture e dei sistemi di trasporto.

Il profilo professionale che ne deriva è quello di un professionista con conoscenze interdisciplinari ed un forte ruolo di coordinamento e di responsabilità dalla fase progettuale sino alle fasi esecutiva e di conduzione di grandi e complesse opere ingegneristiche.

COSA POTRAI FARE DOPO

Il laureato è un ingegnere specializzato nella progettazione e costruzione di grandi strutture e infrastrutture in ambito civile, anche in zona sismica. Realizza opere civili pubbliche e private e infrastrutture strategiche come strade, ferrovie, aeroporti, porti, dighe, ponti, gallerie. Cura tutte le fasi del ciclo di vita di un’opera, dalla progettazione all'esecuzione, dalla ristrutturazione alla manutenzione ordinaria e straordinaria. L’ingegnere civile è caratterizzato da una preparazione interdisciplinare che coinvolge molteplici settori e, oltre all’attività libero-professionale, consente svariati sbocchi lavorativi presso imprese, aziende private, enti, amministrazioni pubbliche.

INGEGNERIA PER LA GESTIONE SOSTENIBILE DELL'AMBIENTE E DELL'ENERGIA (LM30/35)

COSA IMPARERAI

Il corso interclasse permette a tutti gli studenti di ottenere una preparazione di elevato livello tecnico relativa alle tematiche della protezione dai rischi antropici, all'economia circolare e all'impiantistica ambientale, industriale ed energetica. Gli studenti possono poi scegliere di approfondire le tematiche relative all’ingegneria della protezione dell’ambiente e della mitigazione del rischio idrogeologico ovvero quelle relative alla produzione sostenibile dell'energia e della gestione dei sistemi energetici complessi.

COSA POTRAI FARE DOPO

Ingegnere progettista di strutture civili e di processi industriali per la tutela dell’ambiente e del territorio (impianti di smaltimento, discariche, processi di trattamento dei rifiuti, protezione dal rischio idrogeologico, ciclo di vita dei prodotti). Ingegnere energetico per la progettazione e la gestione di sistemi per l’energia da fonti tradizionali e rinnovabili (progettazione e gestione di smart grids, comunità energetiche, sistemi di cogenerazione, bioraffinazione, economia circolare).

_____________________________________________________________________________________________

L’attività formativa offerta dal DICEAM si completa con un

DOTTORATO DI RICERCA

INGEGNERIA CIVILE AMBIENTALE E INDUSTRIALE

Il Corso di Dottorato in Ingegneria Civile, Ambientale e Industriale ha come obiettivo quello di formare giovani ricercatori dotati di solide basi metodologiche e tecnico-scientifiche che siano competitivi nei settori di riferimento (ingegneria geotecnica, idraulica, strutturale, dei trasporti, sanitaria-ambientale, dei processi chimici, dei materiali e dell’energia) a livello globale.
L’obiettivo del Corso è quello formare figure di alta specializzazione in grado di affrontare complesse tematiche di ricerca o di carattere applicativo.
Gli obiettivi formativi sono finalizzati ad un avanzamento della conoscenza:- delle scienze di base, delle tecnologie e dei sistemi complessi a servizio del settore dell’ingegneria civile, ambientale e industriale;- della progettazione, gestione, controllo, sicurezza e monitoraggio delle infrastrutture e strutture civili ed industriali che interagiscono con l’ambiente ed il territorio;- degli aspetti ingegneristici legati alla produzione di energia da fonti rinnovabili, di nuovi materiali avanzati e nella gestione e valorizzazione degli scarti civili ed industriali in un contesto di economia circolare.

_____________________________________________________________________________________________

Gli allievi che frequentano i differenti corsi di laurea e di dottorato possono usufruire di 17 laboratori di ricerca e di didattica avanzati e lavorare sotto la guida di docenti di livello scientifico internazionale, la cui rilevante attività è testimoniata da numerosissime pubblicazioni scientifiche e da ingenti finanziamenti di ricerca (solo nell’ultimo triennio sono stati finanziati progetti di ricerca per oltre 14 milioni di euro).

Impostazione cookie

Cerca nel sito

 

Posta Elettronica Certificata

Direzione

Tel +39 0965.1692263

Fax +39 0965.1692201

Indirizzo e-mail


Biblioteca

Tel +39 0965.1692206

Fax +39 0965.1692206

Indirizzo e-mail

Ufficio didattica

Tel +39 0965.1692440/212

Fax +39 0965.1692220

Indirizzo e-mail


Segreteria studenti

Tel +39 0965.1691475

Fax +39 0965.1691474

Indirizzo e-mail

Segreteria Amministrativa

Tel +39 0965.1692257/261/241

Fax +39 0965.1692201

Indirizzo e-mail


Ufficio orientamento

Tel +39 0965.1692386/212

Fax +39 0965.1692220

Indirizzo e-mail

Social

Facebook

YouTube

Instagram