Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti, necessari al suo funzionamento, e, con il tuo consenso, cookie di profilazione ed altri strumenti di tracciamento di terze parti, utili per esporre video ed analizzare il traffico al fine di misurare l'efficacia delle attività di comunicazione istituzionale. Puoi rifiutare i cookie non necessari e di profilazione cliccando su "Solo cookie tecnici". Puoi scegliere di acconsentirne l'utilizzo cliccando su "Accetta tutti" oppure puoi personalizzare le tue scelte cliccando su "Personalizza".
Per maggiori informazioni consulta la nostra privacy policy.

Solo cookie tecnici Personalizza Accetta tutti

vai al contenuto vai al menu principale vai alla sezione Accessibilità vai alla mappa del sito
Login  Docente | Studente | Personale | Italiano  English
 
Home page Home page

Corso di Laurea Magistrale in INGEGNERIA PER LA GESTIONE SOSTENIBILE DELL'AMBIENTE E DELL'ENERGIA LM-35

Anno Accademico 2023/2024

Classe: LM-30, LM-35

Coordinatore del Consiglio di Corso di Studio: N.D.


Il Corso di Laurea Magistrale Interclasse in Ingegneria per la Gestione Sostenibile dell'Ambiente e dell'Energia ha lo scopo di formare figure professionali ad alta specializzazione capaci di soddisfare le necessità dei comparti strategici della gestione della tutela ambientale/territoriale e della produzione sostenibile dell'energia; solo una formazione che faccia riferimento in maniera equilibrata ad entrambe le classi di riferimento può permettere il raggiungimento di tale obiettivo generale. Il laureato del corso di Laurea Magistrale Interclasse in Ingegneria per la Gestione dell'Ambiente e dell'Energia deve:
- possedere una padronanza degli aspetti teorico-scientifici sia relativi all'ingegneria ambientale sia all'ingegneria energetica che gli consentano la progettazione e la gestione di sistemi e processi ad elevata complessità, efficienza e innovazione nei settori della produzione e gestione dell'energia termica ed elettrica a basso impatto ambientale, del trattamento delle acque e dei rifiuti, del monitoraggio ambientale. Tali conoscenze sviluppate in maniera integrata e interdisciplinare permetteranno di possedere un'avanzata capacità di comprensione dei fondamenti dell'economia circolare finalizzata alla regolazione dei processi che mettono a rischio la disponibilità di risorse ambientali ed energetiche. Tale obiettivo verrà conseguito particolarmente attraverso le discipline proposte nell'area di apprendimento "Processi, impianti e sistemi per l'energia, l'ambiente e l'industria".
-avere una visione interdisciplinare che permetta di affrontare le problematiche legate alla gestione del territorio sia per lo sfruttamento di fonti energetiche rinnovabili (energia idroelettrica anche di origine marina) sia per la salvaguardia degli insediamenti civili e produttivi e delle infrastrutture a rete dai rischi naturali. Tale obiettivo verrà conseguito particolarmente nell'ambito dell'area di apprendimento "Gestione del territorio e protezione dai rischi naturali e antropici".
-avere competenze ingegneristiche avanzate dei sistemi per l'efficientamento energetico e la gestione della distribuzione dell'energia. Tale obiettivo verrà conseguito particolarmente attraverso le discipline proposte nell'area di apprendimento "Produzione e gestione dell'energia a basso impatto ambientale".
Descrizione del percorso formativo
Il percorso formativo prevede al primo anno un nucleo preponderante di insegnamenti nei settori ING-IND/25, ING-IND/11 e ICAR/03 che forniscono conoscenze relative all'analisi del ciclo di vita di processi, materiali e prodotti, all'impiantistica ambientale e industriale, alla gestione dei rifiuti urbani e speciali, alla gestione dell'energia termica in ambito civile e industriale e alle relative certificazioni. Completano il percorso formativo del I anno insegnamenti caratterizzanti l'ingegneria per l'ambiente e il territorio (SSD ICAR/01, ICAR/02, ICAR/06, ICAR/07 e ICAR/08) in cui lo studente può scegliere di approfondire tematiche riguardanti la difesa dai rischi naturali, la modellazione della sicurezza, la rilevazione e rappresentazione del territorio e la gestione delle informazioni geografiche e territoriali. Completano il primo anno i crediti previsti per le attività a scelta dello studente.
Al secondo anno lo studente potrà scegliere fra due indirizzi entrambi a carattere intrinsecamente interdisciplinare (come testimoniato dal fatto che in entrambi i casi il numero di crediti attribuiti ai settori caratterizzanti delle due classi è praticamente identico).
Il primo è orientato a fornire una specifica specializzazione riguardo le tematiche relative alla produzione, conversione e gestione sostenibile dell'energia. Esso è caratterizzato da discipline nei SSD ING-IND/08, ING-IND/11, ING-IND/32. Sono inoltre proposti corsi in opzione relativi alle tematiche del recupero di sostanze chimiche e produzione di biocarburanti da scarti e rifiuti di origine urbana e industriale (SSD ICAR/03 e ING-IND/27), della produzione di energia idroelettrica fluviale e marina (ICAR/02) e della mobilità a basso impatto (ICAR/05).
Il secondo indirizzo approfondisce nel dettaglio le tematiche relative alla difesa dai rischi naturali e antropici (SSSD ICAR/01, ICAR/02, ICAR/07) ed alla produzione di energia da fonti rinnovabili (SSD ING-IND/08, ING-IND/11) al monitoraggio ambientale (ING-IND/11).
In entrambi gli indirizzi, specifica rilevanza assumono anche discipline nel settore ING-IND/31 che consentiranno di acquisire le conoscenze necessarie alla gestione dell'energia elettrica e al trattamento dei segnali.
Il secondo anno è completato, per entrambi gli indirizzi, dallo stesso gruppo di discipline affini, coerenti con il profillo che si intende formare e in cui lo studente potrà selezionare corsi relativi alla gestione efficiente dell'energia elettrica (ING-IND/31), ai materiali (ING-IND/22), alle tecnologie chimiche (CHIM/07) e alle misure elettriche, elettroniche e ambientali (ING-INF/07).

Curriculum: GESTIONE ENERGETICA SOSTENIBILE


Anno II


Insegnamenti obbligatori

INSEGNAMENTO CFU
CONVERSIONE FOTOVOLTAICA E RETI ELETTRICHE PER L'ENERGIA SOSTENIBILE 9
INGLESE 3
PROVA FINALE 15
TECNOLOGIE ELETTRICHE PER L'ENERGIA E SISTEMI ELETTRICI PER L'EFFICIENZA ENERGETICA 9

Insegnamenti opzionali

INSEGNAMENTO CFU
ACUSTICA APPLICATA 6
CONVERSIONE STATICA DELL'ENERGIA ELETTRICA 6
FONDAMENTI CHIMICI E RISCHI DEI PROCESSI DI COMBUSTIONE 6
IMPIANTI ELETTRICI UTILIZZATORI E FOTOVOLTAICI 6
INGEGNERIA DEI SISTEMI DI MOBILITA' SOSTENIBILE 12
MISURE ELETTRICHE, ELETTRONICHE ED AMBIENTALI 6
PROCESSI CHIMICI PER L'ECONOMIA CIRCOLARE E BIORAFFINAZIONE 12
RETI ELETTRICHE PER APPLICAZIONI INDUSTRIALI 6
SISTEMI ENERGETICI MARINI 6
TRATTAMENTO DEI SEGNALI AMBIENTALI 6



Curriculum: TUTELA DAI RISCHI NATURALI E ANTROPICI


Anno II


Insegnamenti obbligatori

INSEGNAMENTO CFU
INGLESE 3
PROVA FINALE 15
TRATTAMENTO DEI SEGNALI AMBIENTALI 6

Insegnamenti opzionali

INSEGNAMENTO CFU
CHIMICA PER L'AMBIENTE E ENERGIA 6
COSTRUZIONI IDRAULICHE 6
DEGRADO E PROTEZIONE DEI MATERIALI 6
FONTI ENERGETICHE RINNOVABILI E CENTRALI IDROELETTRICHE 12
GEOTECNICA AMBIENTALE e DISCARICHE CONTROLLATE E BONIFICA DEI SITI CONTAMINATI 12
INQUINAMENTO DI ARIA ACQUA E SUOLO 6
MISURE ELETTRICHE, ELETTRONICHE ED AMBIENTALI 6
MODELLI PER LA PROGETTAZIONE AVANZATA DI OPERE IDRAULICHE 6
STABILITA' DEI PENDII & CONSOLIDAMENTO DEI TERRENI E DELLE ROCCE 12
TECNICA DEL CONTROLLO AMBIENTALE E ACUSTICA APPLICATA 12



Impostazione cookie

Cerca nel sito

 

Posta Elettronica Certificata

Direzione

Tel +39 0965.1692263

Fax +39 0965.1692201

Indirizzo e-mail


Biblioteca

Tel +39 0965.1692206

Fax +39 0965.1692206

Indirizzo e-mail

Ufficio didattica

Tel +39 0965.1692440/212

Fax +39 0965.1692220

Indirizzo e-mail


Segreteria studenti

Tel +39 0965.1691475

Fax +39 0965.1691474

Indirizzo e-mail

Segreteria Amministrativa

Tel +39 0965.1692257/261/241

Fax +39 0965.1692201

Indirizzo e-mail


Ufficio orientamento

Tel +39 0965.1692386/212

Fax +39 0965.1692220

Indirizzo e-mail

Social

Facebook

YouTube

Instagram